🚛  CONSEGNA GRATUITA su Milano e spedizioni in tutta Italia
📞 Assistenza

0
Intossicazione da funghi cosa fare

Sospetti un’intossicazione da funghi? Ecco cosa fare.

Ti sei cimentato in una raccolta di funghi avventurosa fra i boschi ma non sei sicuro delle specie di funghi che hai trovato?

Attenzione! Prima di mangiarli falli controllare da un micologo autorizzato presso l’ispettorato micologico presente presso l’ASL, il servizio è gratuito (qui il link per la regione Lombardia).

Cosa fare se si sospetta un’intossicazione da funghi

Alcuni sintomi come disturbi gastro intestinali, vomito e diarrea possono essere indici di un’intossicazione da funghi.

  1. Se i funghi sono stati controllati da un micologo professionista ma appaiono ugualmente dei sintomi, contatta e recati dal medico curante.
  2. Se i funghi non sono stati controllati e insorgono dei sintomi allora recati quanto prima in pronto soccorso portando con te avanzi dei funghi ingeriti (cotti, crudi ma anche gli scarti della pulizia). Sarà più semplice individuare la specie responsabile. Se altre persone hanno mangiato i funghi avvisale subito.

Mai curarsi da soli con metodi fai da te come latte, carbone o emetici.

Funghi: le regole da rispettare

  • Prima regola fondamentale: Non consumare funghi se non sono stati controllati da un micologo
  • Non consumare funghi conservati male o marcescenti.
  • Consumane quantità moderate
  • Per i bambini e le donne incinta è sconsigliata l’assunzione.

Altre informazioni importanti da ricordare sui funghi

La cottura e l’essiccazione non eliminano le tossine contenute in alcuni funghi mortali.

L’utilizzo dell’argento, aglio o altri metodi improvvisati non servono a determinare se il fungo sia velenoso o meno.

Meglio mangiare i funghi ben cotti, da crudi possono essere difficilmente digeribili. In particolare il Chiodino o Armillaria mellea necessità di una prebollitura di 20 minuti prima della cottura definitiva (non dimenticare inoltre di buttare l’acqua derivante dalle cotture).

I consigli e le informazioni inserite in questo articolo non vogliono essere esaustive:

Qui di seguito i contatti utili in caso di necessità

Centro antiveleni di Milano: 0266101029 www.centroantiveleni.org

Ispettorati Micologici (www.salute.gov.it)

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Iscriviti alla lista d'attesa Ti informeremo quando il prodotto arriverà in magazzino. Per favore lascia il tuo indirizzo email valido qui sotto.
X