🚛  CONSEGNA GRATUITA su Milano e spedizioni in tutta Italia
📞 Assistenza

Burbero Vino bianco bio naturale

16,00

Vino biologico frizzante bianco, ancestrale, nebuloso, misterioso, alquanto gustoso, ricco e complesso che mantiene una decisa salinità e freschezza.

Un vino quotidiano nonostante la sua ricchezza fruttata con erbe di montagna essiccate.

  • Varietà: Ortrugo 100%
  • Agricoltura: Biologica, inerbimento con tecnica del sovescio
  • Superficie vitata: 5750 mq
  • Forma di allevamento: Guyot semplice (un allevamento che fa qualità perchè porta pochi grappoli per pianta e quindi concentra le sostanze aromatiche e gustative)
  • Densità di impianto: 3000 piante per ettaro
  • Anni di impianto: 2005 e 2015
  • Composizione terreno: Argilloso (vini con acidità, di lungo invecchiamento e di sostanza)
  • Vinificazione: Macerazione sulle bucce per due settimane in vasche di cemento
  • Fermentazione: Spontanea con lieviti indigeni, affinamento in bottiglia e nessuna filtrazione

Solo 1 pezzi disponibili

Un vino biologico frizzante bianco ricco e complesso che mantiene freschezza e salinità.

LA LAVORAZIONE

Roberto, proprietario de La Poiesa, finiti gli studi da Geometra decide di abbandonare la vita di città e ritornare alla terra. Così si trasferisce nel podere appartenente alla famiglia da sette generazioni e inizia a fare il vino.

Sceglie l’agricoltura biologica, anzi ancora di più, naturale! Con questo metodo, le piante rafforzano le proprie difese e si esaltano le peculiarità uniche dell’agrosistema circostante. Il rame e lo zolfo utilizzati come trattamenti di copertura sono due elementi cardine dell’agricoltura del passato.

Ortrugo la varietà, letteralmente altra uva, quella da scarto o trascurata, difficile da coltivare perché porta un grappolo serrato molto suscettibile ai marciumi. Roberto invece, con fatica e lavoro, ne ricava un’uva eccellente di prima qualità.

L’ AZIENDA

L’azienda agricola La Poiesa prende il nome della cascina, sede dell’azienda vitivinicola. Il termine deriva da Poiana, un rapace locale capace di volare ad altezze elevate per scrutare il territorio e le sue prede. Vedendo la posizione panoramica e predominante sulla pianura padana, si capisce subito perché sia stata chiamata così in onore del rapace.

Il podere Poiesa è sulle prime colline dell’appennino Tosco-Emiliano. La particolare conformazione dei territori circostanti, permette alle correnti d’aria provenienti da Sud-Est di incanalarsi fra le colline, determinando un microclima ventilato e con marcate escursioni termiche tra il giorno e la notte, Peculiarità che, unite alla tessitura forte ed argillosa del terreno, garantiscono un’elevata qualità delle uve e caratteristiche uniche ai vini.

Iscriviti alla lista d'attesa Ti informeremo quando il prodotto arriverà in magazzino. Per favore lascia il tuo indirizzo email valido qui sotto.
X